5A – Mandria – Armistizio – Voltabrusegana

Contatta la persona responsabile del gruppo territoriale, clicca qui.

Il nostro Gruppo Territoriale si colloca nell’area compresa tra il fiume Bacchiglione a Nord e a Ovest e il canale Battaglia a Est, fino al confine con il comune di Abano Terme a Sud  e comprende le zone di Paltana, Mandria e Voltabrusegana, il cosiddetto quartiere Armistizio. Il nome Armistizio deriva dal celebre armistizio che pose fine per il nostro paese alla Grande Guerra, firmato il 3 novembre 1918 tra il Regno d’Italia e l’Impero austro-ungarico presso la storica Villa Giusti del Giardino alla Mandria.

Il quartiere ruota intorno ad  alcuni luoghi di aggregazione attualmente poco valorizzati:

– l’ex sede del fu Quartiere 9 Armistizio in via Cividale 19 (Paltana), da poco adibita a sede della Consulta 5 A e ospitante anche l’associazione di volontariato Centro di Ascolto Padova Nord,  il circolo del bridge, uno sportello SPI e un’attività medica privata;

– la sede del Centro Socioculturale Armistizio in via Chioggia 2 alla Mandria, una volta biblioteca e vivace centro di aggregazione, attualmente sottoutilizzato anche, ma non solo, per questioni di inagibilità, dislocato all’interno del Centro Commerciale Il Borgo, ora parzialmente abbandonato.

Altro complesso importante è l’OIC, fondazione privata dedicata alla accoglienza e alla cura, dotata di varie strutture e di un ampio parco accessibile al pubblico.

 Rivestono inoltre un’importante funzione gli impianti sportivi del Palazzetto di via Ca’Rasi, della Polisportiva Esedra Don Bosco in Paltana e della Polisportiva Armistizio alla Mandria, nonché le strutture della Padova Nuoto in Paltana e della Canottieri a Voltabrusegana.

Da subito gli attivisti del gruppo territoriale si sono orientati all’organizzazione di iniziative utili a stimolare la partecipazione e la circolazione di idee,  come una giornata dedicata al riciclo e allo scambio (in casa privata alla Mandria aperta al pubblico), una festa ricca di proposte e attività al parco dell’Usignolo a Paltana, una festa molto partecipata per sostenere il ripristino o la realizzazione di una nuova passerella ciclopedonale sul Bacchiglione, utile a ricongiungere i due quartieri separati dal fiume e a rendere più agevoli gli spostamenti.   Per quanto riguarda la partecipazione vi sono alcune criticità legate a una grande frammentazione ed eterogeneità della popolazione e alla difficoltà di reperire un luogo dove potersi riunire con facilità. Dal punto di vista degli obiettivi sono pressanti la richiesta del ripristino della passerella ciclopedonale di Voltabrusegana (problema condiviso con la Consulta ed il gruppo territoriale 6A), la valorizzazione del Borgo come centro di aggregazione principale nel quartiere, la sistemazione di altri edifici in disuso e di spazi verdi, la rigenerazione di luoghi pubblici, la mobilità.  Speriamo che il rapporto proficuo di scambio e interazione con la nuova Consulta di Quartiere possa individuare in modo efficace il percorso utile a focalizzare e risolvere le richieste e le aspettative dei cittadini.

Per contattare la persona responsabile del gruppo territoriale compila i campi qui sotto, verrai ricontattato al più presto.


Ho preso visione della Informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali. (richiesto)
Per leggere l'informativa sulla privacy clicca qui.